Radiofrequenza

Radiofrequenza

Il trattamento


I trattamenti estetici che impiegano energie di radiofrequenza controllata (RF) sono attualmente tra i metodi più efficienti utilizzati per problemi estetici inerenti i segni dell’invecchiamento della pelle: rughe, rilassamento cutaneo, cellulite e depositi localizzati di grasso, che si manifestano nelle varie zone del viso e del corpo.

Questa tecnologia concentra i suoi effetti riscaldando in simultanea gli strati dermici e sottocutanei della pelle in una zona controllata con una configurazione di più elettrodi, che grazie a sofisticati algoritmi di controllo della polarità permettono di ottenere un’elevata concentrazione di energia negli strati cutanei più profondi. Queste caratteristiche, combinate ad un controllo bio-feedback eliminano la necessità di raffreddamento della pelle e degli elettrodi, ottenendo un elevato grado di sicurezza ed efficacia, visibili fin da subito.

Vantaggi


Gli effetti clinici dimostrati sono pelle più liscia e tesa, riduzione della cellulite e rimodellamento corporeo tramite la riduzione della circonferenza nelle zone del trattamento e rimozione dei depositi di grasso localizzati da punti specifici del corpo.

La radiofrequenza è particolarmente indicata per l'effetto anti-età che riesce ad esercitare, riducendo le rughe e gli inestetismi del tempo in modo indolore, non invasivo e più rapido, quindi con un minor numero di sessioni di trattamento. I risultati sono apprezzabili già dopo la prima sessione.

Gli effetti collaterali causati dalla radiofrequenza sono praticamente nulli. Il principale effetto indesiderato che talvolta può manifestarsi è un lieve arrossamento delle aree trattate che, tende a scomparire nel giro di qualche ora dalla fine del trattamento. Più di rado, può apparire qualche lieve gonfiore localizzato, ma anche in questo caso si tratta di un effetto transitorio che svanisce in breve tempo.

Tipologie di radiofrequenza


La radiofrequenza in medicina estetica si suddivide in 4 differenti tipologie: monopolare, bipolare, tripolare e capacitiva. La tipologia da utilizzare varia in funzione della zona di trattamento, del risultato che si vuole ottenere, della profondità degli strati del derma da stimolare. Pertanto, in funzione di quanto si propaga in profondità, si possono ottenere effetti diversi.

MONOPOLARE: questo trattamento è in grado di trasferire il calore in profondità, raggiungendo il tessuto adiposo sottostante esercitando un'azione benefica anche a questo livello. Per questo motivo, viene maggiormente impiegato in genere per contrastare la cellulite.

BIPOLARE: il manipolo utilizzato contiene entrambi gli elettrodi propagando l'energia attraverso l'epidermide e il derma. Questo tipo di radiofrequenza viene impiegata soprattutto per contrastare rughe e inestetismi del tempo a livello di collo, viso e mani.

TRIPOLARE: in questo trattamento l'energia viene distribuita simultaneamente agli strati profondi e superficiali della pelle, con una protezione costante della pelle, agendo sul problema e non solo sui sintomi.

CAPACITIVA: trattamento di nuova generazione, dove l'aumento di temperatura viene realizzato dall'interno verso l'esterno, in modo controllato, eliminando il rischio di scottature e flaccidità residue.

Questa tecnologia non impiega alcun tipo di luce nei suoi trattamenti, e pertanto è applicabile alle pelli di ogni tipo e colore.

Vuoi maggiori informazioni su questo trattamento?


Contattami qui

Inserisci senza impegno i tuoi dati con un recapito email o telefonico e risponderò alle tue domande.

(*) Dati obbligatori

Trattamenti


Medicina Estetica

Dietologia